Navigazione veloce

Gruppo di Fusine

Recapito Piazza V. Emanuele – Fusine
Telefono
e.mail
e.mail ANA fusine.valtellinese@ana.it
URL sito
Capogruppo Fabrizio Venturini
Consiglieri FABRIZIO TRUTALLI  Vicecapogruppo
FRANCESCO TOGNOLINA
DAVIDE VENTURINI
GIUSEPPE TRUTALLI
ITALO SERTORI
ROSILIO SCARINZI
Anno di fondazione 1985
Cronologia Capigruppo DARIO SERTORI dal 1985 al 1988
AMOS SCARINZI dal 1988 al 1990
FABRIZIO TRUTALLI dal 1990 al 2009
FABRIZIO VENTURINI dal 2009
Forza

Le iniziative del Gruppo

Anno 1988: posa della Statua Madonna delle Valli in Valmadre in collaborazione con il Gruppo di Lurate Caccivio – a memoria dell’alluvione Valtellina luglio 1987

Anno 1989: recupero ossario in Valmadre in collaborazione con Gruppo di Lurate Caccivio

Anno 1994: manutenzione campanile chiesa S. Matteo in Valmadre e sistemazione sentiero di accesso alla casa Parrocchiale

Anno 1996:    sistemazione cappelletta votiva in via Colorina ingresso ovest abitato di Fusine

Anno 1997: realizzazione area di sosta “Le Moie” in Valmadre loc. le Tecce

Anni 2004/2005: recupero spazi esterni chiesetta di S.Andrea in collaborazione con amministrazione comunale di Fusine (vedi allegato)

Anno 2006: ristrutturazione sede del Gruppo in collaborazione con l’Amministrazione Comunale

Anno 2007: partecipazione alla pulizia torrente Madrasco organizzata dalla Protezione civile ANA di Sondrio

Anno 2007: celebrazione 20° anniversario alluvione Valtellina 1987

Anni 2009-2010: rifacimento bagni casa parrocchiale di S.Matteo in Valmadre e realizzazione nuovo impianto di illuminazione (vedi allegato)

Anno 2010:giornata ecologica lungo la mulattiera Fusine-Valmadre e pulizia prati circostanti  la chiesa di San Matteo

Anno 2011: giornata ecologica – pulizia prati circostanti  la chiesa di San Matteo in Valmadre

Pubblicazioni
In occasione della celebrazione del 20° anniversario dell’alluvione Valtellina 1987 è stato prodotto un DVD in collaborazione con l’amministrazione comunale, a ricordo del lavoro svolto dagli alpini e da tutti i volontari nei giorni seguenti i tragici eventi dell’alluvione.